Concorsi 2018

Archiviata l’esperienza dei concorsi,ci prepariamo all’arrivo dell’estate, per goderci il meritato riposo e per continuare ognuno di noi, il proprio percorso di formazione musicale, nei vari luoghi dove si svolgeranno i corsi estivi: Spiazzi di Gromo ( Bg). Chianciano Terme ( Si) . Acqui Terme ( Al).

Sono contento dei risultati e dei ragazzi che hanno sostenuto queste prove impegnative. Da Sestri Levante per il temuto concorso J.S. Bach a Bellano per la prima dell’internazionale Città degli artisti, abbiamo raccolto ovunque premiazioni, questo ci incoraggia a continuare sempre meglio e lavorare nella giusta direzione per alzare il nostro livello.

Ci vediamo ai corsi estivi ad ascoltare nuova musica.

Maurizio

Annunci

Notazioni musicali…..

In questi giorni mi sono ritrovata a pensare a come la musica sia, nell’immaginario collettivo, elemento fondamentale nello spazio del benessere e della positività.

A prescindere dagli studi svolti su situazioni quotidiane — studi che hanno sottolineato, ad esempio, come una musica sgradevole in un negozio ci spingerà ad allontanarci il più velocemente possibile senza nulla acquistare — possiamo anche vedere come l’importanza dell’elemento dell’armonia percorra la nostra cultura in lungo e in largo dall’inizio dei tempi.

Già nell’Arcadia, la terra mitica dei pastori-cantori, il locus amoenus — il luogo “ideale”, noi diremmo “paradisiaco” — di solito caratterizzato da un bosco ombroso, un rivo d’acqua e natura incontaminata non può essere completo senza la musica, il canto e la poesia.

Queste ultime sono prodotte dai pastori, ma sono sempre riflesso nello spazio circostante dagli animali e perfino le piante. La musica è sempre accompagnata da un lessico appartenente al campo semantico della dolcezza e della soavità.

Facendo un salto in avanti per arrivare alla Commedia di Dante, la musica, che è del tutto assente nella valle infernale — delineata invece attraverso grida e strepiti — diviene elemento caratterizzante del Paradiso, che è tutto un’alternarsi di luce e armonia celeste. Allo stesso modo la musicoterapia oggi studia le relazioni tra la musica e l’animo umano, quali effetti benefici questa può avere sul temperamento e sui turbamenti di ciascuno. Queste proprietà terapeutiche e spirituali di certo non erano ignote agli antichi, anche prima che fossero analizzate scientificamente: il canto e la musica erano componente vitale, alternata al silenzio, di preghiera e meditazione.

Di Maya Artusi

Terzo Concerto stagione 2018

Sabato 26 maggio alle ore 18,30

Abbiategrasso via Pavia 9.

Ecco che il pianoforte si estende

Risuona laddove da solo non puoi arrivare

I suoni si arricchiscono di armonie più strutturate

Il ritmo non è solo il tuo e quello universale della musica ma anche del cuore di chi ti sta vicino

Il suono nasce da un unico pensiero ma creato da mani diverse

Questo è suonare in due

Esperienza che fa crescere e arricchire il cuore …. specialmente quando suoni con tua figlia … è dura a non emozionarsi .

Secondo concerto 2018

Sabato 21 aprile abbiamo assistito numerosi al secondo concerto della stagione 2018.

Bravi i pianisti impegnati ad eseguire importanti opere di Beethoven davanti ad un pubblico attento e coinvolto.

Abbiamo preparato questo evento con grande passione, grazie alle bellezza e contenuto di queste magnifiche partiture, nonostante la loro estensione producono sempre in ogni momento l’attenzione verso il suono, i contrasti di colore e il grande carico emotivo che portano con se in ogni tempo.

Grazie come sempre ai numerosi e calorosi ospiti …. grazie di esserci, di ascoltare e donare il proprio tempo ai giovani che con passione ci allietano con la loro musicalità e purezza di spirito.

Vi aspetto al prossimo appuntamento 🙏

Concerto pianocity a Napoli

Quando si legge il programma di un concerto pianistico e si scopre che ascolteremo un programma interamente dedicato alla musica di Chopin e a suonare sarà un Maestro di tradizione e cultura come Marian Mika polacco …. si possono fare anche 1600 km in meno di due giorni, perché sarà un’esperienza unica. Difatti: cosi è stata!!! Abbiamo ascoltato i brani più significativi di Chopin ,che ha scritto musica che parla al cuore, musica che fa sognare, musica che trasporta in universi talvolta lontani dalla nostra immaginazione comune. Per questo a suonare deve essere un pianista che sa come far parlare il pianoforte e il Maestro Mika è uno di questi. Il pubblico ha ascoltato raccolto e in silenzio e quando il concerto è terminato con una toccante Mazurka come bis, nessuno voleva alzarsi. Nelle mani e nel cuore del Maestro tutto scorre facile e naturale, ogni cosa arriva con intensità ed eleganza, si crea quindi la bellezza, il bel suono , scultoreo e magnifico. Vado spesso a sentire concerti anche in ambiti importanti e conosciuti , ma uno Chopin cosi l’ho ascoltato solamente a Napoli il 24 marzo 2018 nella sala dei Baroni al Maschio Angioino. Grazie Maestro!!!!👏

Concerto 24 marzo

Abbiamo assistito sabato 24 marzo al primo concerto della stagione 2018, interpretato da Arianna Stabile e Giulia Grazzini, nella sala dei concerti della nostra Associazione Pianotime. Ringrazio i numerosi spettatori per la loro sentita presenza. Le giovani pianiste si sono espresse interpretando brani di rilievo nell’ambito concertistico, dando prova della loro maturità, ricerca stilistica ed espressiva, trasmettendoci profondi momenti di bella musica. Credo che ognuno di noi abbia vissuto un’ora speciale e di buona energia. Complimenti a loro e un augurio di crescere sempre con la musica al loro fianco…. le sta proprio bene.

Primo Concerto stagione 2018

Sabato 24 marzo alle ore 18 presso la nostra sede, avrà luogo il primo concerto della stagione 2018, ad inaugurare la manifestazione saranno le pianiste Giulia Grazzini ed Arianna Stabile. Al termine del concerto verrà offerto un apericena, buona occasione per parlare un pò e conoscersi.

per partecipare basta confermare la propria presenza, i posti dato lo spazio del salone sono limitati.

Grazie vi aspettiamo .

…..e siamo al 2018

Un grande augurio di un positivo inizio d’anno a tutti voi!

E’ stato bello salutarci lo scorso 23 dicembre con la prima festa nella scuola nuova di Abbiategrasso, vi ringrazio tutti dei vostri pensieri, letterine e auguri affettuosi.

Mentre siete ancora in vacanza, ho pensato ad una parola utile per tutto il 2018: Forza!

E’ l’augurio che vi faccio in questo inizio d’anno: forza per affrontare le cose e le situazioni, forza per trovare impegno e attenzione, forza per vincere le paure e le ansie nel fare le cose e nell’esprimersi, forza per rinascere e trasformare le cose, forza per conoscere il vero senso delle cose, forza per non avere rabbia dentro ma voglia di tirarsi su, forza per non passare il tempo a dormire ma a costruire…col giusto riposo, forza per confrontarsi e darsi degli obbiettivi di crescita, forza per credere nel futuro e non dire mai che ogni anno che arriva è sempre peggio…. ogni anno porta tanti avvenimenti, non tutti hanno il sorriso, ma sono il perché della vita e credo sempre che questa meravigliosa esperienza sia la cosa più grande che ci sia potuta accadere….. nulla si perde, tutto ritorna e rimane, laddove i nostri occhi e il nostro cuore imparano a leggere oltre il visibile.

Un felice ritorno a partire da lunedì 8 gennaio, con tante iniziative per vivacizzare questo nuovo anno: FORZA!

Concerto di Natale

Dopo quasi due anni di collaborazione con il Centro Culturale Cinese Lonjia di Milano inizio a notare dei progressi. Oggi abbiamo assistito ad un concertino dove i ragazzi hanno suonato attenti e appassionati, hanno seguito con fiducia le mie indicazioni e il risultato sono state quasi due ore passate volentieri e con interesse. Sono commosso dal loro affetto, quando arrivo il sabato e la domenica sento che oltre a portare la musica porto loro sorrisi, aria di festa e buone parole…. la musica lavora portando sempre beneficio interiore e oggi ho visto i ragazzi con il desiderio di suonare. Vi ringrazio del vostro affetto, vi voglio bene.

Un felice Natale a tutti .